novembre 17, 2013

Chi era Erindol?

Erindol è uno dei primi figli di Maeve, la dea che creò la stirpe elfica.
Egli  incontrò Maeve nel sogno ed ella gli indicò un posto in cui tutti gli elfi avrebbero potuto vivere insieme e in pace.
Quel posto sarebbe stato chiamato in seguito la Foresta degli Albori.
Erindol iniziò così a viaggiare in lungo e in largo cercando di unire in un'unica comunità tutti gli elfi che incontrava.
Divenne la loro guida e per questo venne nominato Elimnor.
il sentiero per la Foresta degli Albori
Non vi è modo di capire con certezza quanti anni viaggiò e quale fu il suo itinerario ma in alcuni luoghi sono nate delle leggende che in qualche modo indicano il suo cammino.
La prima leggenda parla di questa comunità elfica che venne avvistata per anni lungo la Catene delle Anime e si narra che quelle figure non fossero altro che i guardiani delle anime morte in quella catena montuosa.
La seconda leggenda invece è più specifica e parla di un elfo che tutte le notti saliva sul monte su cui sorge oggi Balza (capitale dell'Impero) e suonasse il corno per richiamare a se tutti gli elfi.

Tante altre storie si sono perse, altre sono state inventate di sana pianta ma fatto sta che ad oggi la Foresta degli Albori è per certo uno dei posti in cui si sa per certo dove vivono gli elfi.

La vita di Erindol finirà per mano di un suo fratello che darà vita alla stirpe degli elfi oscuri (oscuri nel senso che sono macchiati di questo omicidio) e con la sua morte la Prima Era finirà.

Categories: , , ,

0 commenti: