settembre 18, 2012

Background - Rofocale detto Grugnazzo



Continuano i background di Doramarth.
Anche questo bg viene dalla avventura estiva vicino il Dregherr.
Il personaggio in questione l'ho trovato molto interessante perché è il primo mezzorco che ho costruito ed inserito seriamente all'interno di un'avventura come personaggio giocante.
Il risultato durante le partite è stato interessante grazie ad una buona interpretazione di Alberto.
Il PG è un misto tra semplice forza bruta, grezzume e un bassissimo spirito morale.
Buona lettura!




Rofocale detto Grugnazzo.
La tua vita è sempre stata difficile. Mezzo uomo e mezzo orco.
Una brutta unione.
Non bello, anzi decisamente brutto, rozzo, con un senso dell’umorismo volgare e spesso fuoriluogo ma non ti si possono dare troppe colpe, in fondo sei solo un barcaiolo.
Sei cresciuto in un piccolo villaggio fluviale nell’Alamexia dove traghettavi gente per qualche spicciolo perché il ponte di collegamento era caduto.. (e ovviamente la colpa era tua secondo gli abitanti del villaggio..).
Sei scappato, a bordo della tua zattera, in piena notte qualche settimana fa quando un uomo sgangherato e zoticone ti ha insultato ma quella è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
Il tuo remo si è scaraventato contro l’uomo che è morto cadendo poi in acqua e portato via dalla corrente.
Senza pensarci hai continuato a remare andando via da lì.
Non sai neanche se adesso c’è una taglia sulla tua testa...
Durante le settimane ti sei diretto verso Nord, “meglio lasciare questi luoghi che di Mezzorchi non ne vogliono sapere" e ti sei lanciato verso il Dregherr.
Il freddo però ti ha bloccato a metà strada ed hai dovuto abbandonare la tua zattera e hai iniziato la strada a piedi.
Hai rubato vestiti e cibo, hai ucciso qualche gallina e minacciato qualche passante pur di avere quel che serviva per andare avanti.. Hai pochi soldi e sai che non potrai sempre andare in giro a rubare e minacciare (nel Dregherr tutti sembrano molto aggueriti..)
Ora è quasi sera e probabilmente nevicherà. Meglio sperare che l’oste in quella locanda laggiù sia bendisposto ad ospitarti...

Dicono di te:
“Grugnazzo è un maledetto cafone, ha toccato il culo a mia moglie con la scusa di farla salire sulla sua chiatta” - abitante del villaggio

“Anche se rude non mi ha mai maltrattato” - piccola abitante del villaggio

0 commenti: