ottobre 24, 2010

Immagini di riferimento, l' arte

Anche in Doramarth i pittori e gli artisti hanno prodotto grandi cose. L'arte è un sistema di promozione da parte del principe che spesso chiama un pittore importante a farsi ritrarre e altre volte è un modo di denunciare che ai re non piace proprio.

Incisioni, bassorilievi, sculture, dipinti parietali o mosaici sono solo alcune delle tante arti che si sono diffuse in Doramarth. Ovviamente ogni regno è andato via via nei secoli a specializzarsi in qualche arte come nel caso dei nani del Karadin Vall e del Dregherr.
Ciò è dovuto in primis dalle risorse che sono disponibili sul territorio come ad esempio nel Loner il marmo è il primo prodotto disponibile ed lì che si possono trovare i migliori scultori come Michelangelo Caprese.
Ovviamente tra una guerra ed un'altra e tra un matrimonio ed un colpo di stato anche le opere d'arte hanno fatto il giro del mondo anche se alcuni per rispetto del simbolo e del periodo che rappresentavano sono stati custoditi lì dove erano come ad esempio: Berduccio di Boninsegna in Alamexia con il ritratto del gendarme alla Dama pensierosa di Castillo detto Ombro a Ludvic o come "l'allegoria della regina" di Hurbert detto il Chiari.
La scultura ama ovviamente raffigurare i condottieri che hanno reso importante la nazione o i principi che in quel momento avevano bisogno di fama come spesso accade nel Loner e nell'Impero dove la scultura, insieme all'architettura sono visti come la migliore forma espressiva. Tanto si è scritto e tanto si è detto, molti studiosi della storia hanno incominciato il loro cammino partendo proprio dai dipinti e dalle architetture e molti religiosi vedono nell'architettura un modo per esprimere il loro modo di pregare.
(tutte le immagini sono degli aventi diritto)





Categories:

0 commenti: