settembre 15, 2010

Anteprima - la flora e alchimia

Un problema che mi sto ponendo per affrontare un lato abbastanza complesso di Doramarth è come suddividere e classificare la flora per poter poi arrivare a parlare di alchimia e chimica.
Ma la soluzione c'è.
Doramarth geograficamente è divisa in tre fasce: le terre della Luna, del Sole, e del Tramonto.
Queste tre fasce verticali oltre che per classificare meglio la posizione di questo o quel regno, sicuramente servono ad indicare zone che siano diverse tra loro.
Per questo ho pensato che la prima divisione che vi deve essere è la reperibilità in una o più di queste specie nelle varie aree.
La seconda divisione deriva dalla rarità del prodotto che si cerca e infine per utilizzo.
Sopratutto su questo punto la situazione sulla classificazione cambia perchè la divisione è portata alla idea di chi la utlizzerà (alchimisti/chimici) e non solo per classificare le piante in se.
Quindi avremo categorie come: polveri, pozioni, vapori, ecc; che siano della terra della Luna del Sole o del Tramonto e che siano più o meno facili da trovare.

Per la ricerca degli ingredienti per l'alchimia il processo è stato abbastanza lungo e complicato. Molte piante esistono davvero anche se rispetto all'erboristeria reale alcuni effetti possono essere cambiati.
Prossimamente vedrò di postare alcune di queste piante ma intanto vi lascio qualche bel nome: Corona di re, Bolin del pastore, Dadinio di albero, Burnama, Bergamotto, Fiore della regina, Merlino, Pruno, Spiga di fienile e tanti altri verranno descritti e schedati!
Solo un pò di pazienza !
Categories:

0 commenti: