settembre 08, 2009

Calendario

Dopo tanto ardire e pensare ecco il calendario per l'ambientazione. In seguito spero di aggiungere anche le festività più importanti e di andare sempre più in dettaglio. Intanto eccovi l'inizio:
Come in tutte le civiltà, anche in Doramarth i popoli han trovato un sistema per poter calcolare il passare degli anni.Il calendario più utilizzato è quello scritto da Grivian, il reggente della famaglia dei Grivianalin al tempo della Seconda Era. Egli, sempre attratto dalle stelle e dal succedersi delle stagioni, ha strutturato il calendario che poi nei secoli è stato modificato sempre più. Grazie a Grivian abbiamo la suddivisione delle quattro stagioni e dei diciotto mesi solari.



Ogni anno è costituito da 360 giorni e ogni mese ha la durata di 20 giorni.
All’interno del calendario esistono due mesi particolari che corrispondono a metà e a fine anno. Questi due mesi sono: Maae al nono mese e Gruodis al diciottesimo.
L’elenco dei mesi è il seguente:
Iaunarie
Vasaris
Meurzh
Balandis
I primi Quattro mesi aprono racchiudono il periodo invernale, Himas. In questa stagione le notti son più lunghe e molti popoli rimangono scettici e superstiziosi verso la notte.
Zelnik
Liepa
Bealtaine
Ebrel
Conosciuta come Vesta, la primavera porta con se giornate più miti e notti meno durature. Spesso in questo periodo molti villaggi celebrano gli dei e si dà il via al periodo di caccia.
Maae
Questo mese segna l’arrivo del metà anno. Le notti e le giornate durano lo stesso tempo e molti racconti narrano di grandi eroi nati in questo mese. Spesso nascere a Maae vuol dire essere destinati a grandi cose, ma in fondo sono dicerie..
Juhn
Luil
Awst
Rujan
Istà, il periodo più caldo dell’anno. Le notti son più fresche ma durano poco e il sole diventa forte e accecante. Inizia il tempo di raccolta e i villaggi cercano sempre nuove braccia da poter sfruttare nei campi.
Otubre
Ovem
Nollaig
Aralik
Infine vi è l’autunno o Auctu. Le foglie perdono il loro smalto e cadono, molti animali si preparano per il letargo e le notti iniziano ad allungarsi.
Gruodis
Il mese più scuro. Per timore molti popoli smettono di combattere per rispetto alla notte. I villaggi celebrano la prima notte di Gruodis con enormi pire di fuoco per scongiurare l’arrivo di questo mese che da sempre è nefando nelle culture di Doramarth.
Grivian nei suoi viaggi ha anche dato un nome ai giorni. Dopo anni di studio si è accorto che in ogni luogo alcuni venti soffiano più forti rispetto ad altri a seconda del giorno. I giorni della settimana sono:
Solare luce
Ondina acqua
Zolla terra
Unico universale
Ventale aria
Spirico fuoco
Oscuro tenebra
Ad ognuno di questi giorni corrisponde un elemento. Ad esempio nel giorno di Ondina il vento magico dell’acqua è più forte influenzando così i punti mana del personaggio e abbassando i punti mana di quelli del fuoco.
Categories:

0 commenti: